dopo plautocrazia pubocrazia

@michel & gnocca

non se ne può parlare troppo in questo periodo di sstalinismo occulto con alimentazione di neonazismo o vetero finto nazismo mal oltre hitler e le linee e i tempi ma letture non ignare di conoscenze recenti sconosciute anche all’immaginazione della macchinosa ignoranza portano a considerare come dominatrice totalitaria non rivoluzionabile la donna, da molto tempo con solo alcune religioni ma sotto dissacrante vendetta permanente da parte di maschilismo deviazionista degenerato a mantenere una superiorità maschile sulla donna sempre con arroccamento della superiorità ideologica maschilista da pettegolezzo condominiale


letture ancora non pubblicate di leggi assolute antiche non vedrebbero la donna come nella disponibilità per convenienza dell’uomo solo ben distribuite fra altri beni e servizi, all’opposto come la reale controparte terrena di patti fortissimi, con l’uomo in mezzo a credersi un pari con voci divine e superiore alla donna e invece una condizione da imporre all’uomo che vede la donna desiderio e vantaggio rinunciando al prestigio, tutto maschile di arrivare a credersi semi o quarti di divinità superiori o gradazioni e la donna a rinunciare al gossip e dividersi gli uomini facendosi desiderare oltre

poi ci sono nuove proposte di definizione di specie che portano a riconsiderare le prospettive della specie stessa e rivelano limiti alla popolazione in ragione della popolosità e delle generazioni per aumento delle coppie non feconde a conseguenza della differenziazione progressiva, con le generazioni naturale e la maggiore probabilità di distanza genetica sulla carta tra potenziali genitori e invece non compatibili a generare prole ovvero entrambi o uno dei due, già geneticamente a uno stadio di nirvana genetico con i suoi simili, l’evoluzione biologica differenzia e la varietà è ricchezza progressiva e limita le combinazioni sfavorevoli per caratteri non ben selezionati condivisi dai genitori, eventualità allontanata dalla diversità genetica dei genitori fino a individui speciali con nessun carattere dominante non ben selezionato e una sorta di nirvana genetico con gli altri individui e in quel caso, la donna totalmente libera di non far nascere il mondo degli uomini che al primo vagito non ricorda l’origine e va alla conquista anche di pianeti e galassie lontane e in quel caso le donne possono riservare ironia e sarcasmo contro ogni residuo velleitarismo maschilista di conquistadores degli inferni più d’abominio

ovvero dopo sstalin e macchinosa ignoranza con sempre uomini illustri a garantire solo servitù a ignoranza o addirittura sue macchinose degenerazioni

tutti i candidati non donne avranno già il genere come svantaggio con evidenze di maschilismo degenerato catastrofico fino all’apocalittico

Conoscenza è Liberazione
universale
CèL

complicazioni diverse tra cui che un matrimonio tradizionale diventa promessa e la prole speranza di compatibilità per avere prole e non tanto gradevoli prospettive di specie che già hanno attraversato questo limite di popolamento.

ovvero la definizione di Darwin che era un compromesso e non soddisfaceva lo scienziato, e già rivista per tartarughe feconde per solo tre generazioni e riscritta in termini palesemente antiscientifici, va riconsiderata!!! così i cosiddetti ibridi che dividevano le specie nella vecchia definizione, in nuove proposte sono espressioni di individui speciali che dimostrano l’appartenenza di specie e anticipano un grado che evolutivamente naturalmente attraversa le specie popolose a lungo per continua differenziazione biologica a ogni generazione e limite alle capacità di una coppia generica di procreare!!

da ciò prospettive di conquista di mondo con umani in miliardi di copie e astronavi contro la galassia di nord est diventano limiti all’esistenza nell’universo di una umanità per sempre almeno con la società tradizionale con anche le prospettive non riconsiderate.

ogni scarrafone è bello a mamma soia
e non ci sono i numeri per sempre per le coppie tradizionali

Conoscenza è Liberazione
universale
CèL

unioni liberanti stopsstalin

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...